Come Fare i Pomodori Secchi

Di : | 0 Commenti | On : novembre 15, 2013 | Categorie : Conserve, Guide di Cucina

Come essiccare i pomodori

La stagione perfetta per essiccare i pomodori è l’estate, ma anche nelle altre stagioni si può effettuare questa operazione.

Ma quale è la tipologia di pomodori che si possono essiccare?

Tutti! E’ possibile effettuare l’essicazione di tutti i tipi di pomodori, anche se quelli più indicati per questo scopo sono i pomodori “perini”, in quanto hanno un basso contenuto di umidità.

I pomodori secchi possono essere utilizzati per insaporire diverse ricette.


Come Fare i Pomodori Secchi

Se si ha a disposizione una grande quantità di pomodori, questi possono essere essiccati seguendo queste semplici indicazioni:

  1. Prima di passare alla preparazione vera e propria, è necessario lavare accuratamente i pomodori, facendo attenzione a non danneggiarli e ad eliminare quelli rovinati o troppo maturi. Sciacquare sotto acqua fredda corrente e passare all’asciugatura utilizzando della carta assorbente.
  2. Prendere un tagliere e iniziare a tagliare i pomodori dello spessore desiderato, magari utilizzando un coltello in ceramica, perfetto per questo lavoro.
  3. Eliminare la parte in alto e internamente più  dura e i semi contenuti, solo nei pomodori più grandi, in modo da velocizzarne il processo di essiccazione. Attenzione a non buttare via la polpa, la potete riutilizzare per tante altre ricette. In cucina non si butta niente!
  4. Inserire i pomodori in una teglia e cospargerli degli aromi che più si gradiscono (è preferibile utilizzare delle erbe aromatiche appena raccolte, come ad esempio il basilico).
  5. Se si è in estate, e quindi le giornate sono più assolate e lunghe, esporre i pomodori al sole, posizionandoli su una rete sottile e rigida, simile ad una zanzariera, quest’ultima tenerla un po’ rialzata dal tavolo sul quale poggia, in modo da  consentire un riciclo dell’aria.
  6. Disponete i pomodori in maniera tale che non si tocchino fra loro e che abbiamo il lato con la buccia rivolto verso il basso. Coprire i pomodori con della garza per alimenti, in modo da proteggerli dalla polvere, dagli insetti e dagli uccelli. La garza dovrà essere rialzata per evitare che venga a contatto diretto con i pomodori.
  7. Il tempo necessario per l’essiccazione dei pomodori  può variare da uno giorno a due settimane. Attenzione a portare i pomodori in casa durante la notte, non appena il sole cala, altrimenti l’umidità li danneggerà.
  8. Per ottenere un ottimo risultato, la temperatura esterna deve essere di circa 32° con un tasso di umidità non superiore al 60%.
  9. Quando i pomodori avranno raggiunto una consistenza dura e non sono  più appiccicosi saranno pronti. Non essiccarli troppo, altrimenti diventeranno friabili.

Come Fare i Pomodori Secchi in forno

Se non si è in estate o non si ha un posto dove poter tenere i pomodori al sole, si possono essiccare nel forno, nel seguente modo:

  • Preriscaldare il forno a 65°C.
  • Disporre i pomodori su una teglia.
  • Cuocere i pomodori per almeno  6-12 ore, a fine cottura dovranno assumere una consistenza dura e non più appiccicosa.

Pubblicare un Commento